logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad

Discover Places

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh
Image Alt

Blog

Infiorata di Genzano

La tradizionale Infiorata di Genzano di Roma si svolge quest’anno il 9-10-11 giugno: a fare da apripista all’evento atteso dagli abitanti dei Castelli Romani ed in generale dai numerosi turisti che vengono a visitarla, ci sarà l’infiorata dei Ragazzi il 2 ed il 3 giugno. Quest’ultima sarà realizzata come ogni anno –in Via Bruno Buozzi, mentre l’infiorata tradizionale in Via Italo Belardi. 

La prima infiorata a Genzano di Roma (RM) è nel 1778 ed è legata alla celebrazione cristiana del Corpus Domini, quindi sempre tra la fine di maggio e l’inizio di giugno. L’Infiorata di Genzano si distingue per le notevoli dimensioni dei suoi “quadri infiorati” che prevedono l’impiego di 500.000 fiori, inflorescenze e semi vegetali. I quadri sono uniti tra loro da un fondo di foglie verdi. I singoli petali vengono utilizzati dagli infioratori nello stesso modo in cui i pittori utilizzano i colori di una tavolozza: il giallo della ginestra, l’azzurro della torrena, il rosso dei garofani, il verde del bosso e del finocchio selvatico.

Uno dei momenti più importanti dell’Infiorata è quello in cui, finita la stesura dei pezzi infiorati, la processione con il Corpus Domini passa al centro del grande tappeto floreale. Emozionante, alla fine della festa, lo “Spallamento” in cui i bambini, correndo dalla scalinata della chiesa di Santa Maria, disfano i quadri infiorati.

Nel corso della sua storia, l’Infiorata di Genzano, si è trasformata da manifestazione popolare locale ad evento internazionale di arte, cultura e fede, attraendo ogni anno oltre 150.000 visitatori dall’Italia e dall’estero per godersi i meravigliosi tappeti di fiori che vestono via Italo Belardi rendendola un’opera d’arte.

Nel 2011, l’Infiorata è stata insignita, dal Ministero del Turismo, del riconoscimento di Patrimonio d’Italia per la tradizione.